La cavitazione é un fenomeno giá adottato nell'Industria per numerose applicazioni.

La cavitazione è un fenomeno consistente nella formazione di zone di vapore all'interno di un fluido che poi implodono producendo un rumore caratteristico.Ciò avviene a causa dell'abbassamento locale di pressione, la quale raggiunge la tensione di vapore del liquido, il quale subisce così un cambiamento di fase a gas, formando bolle (cavità) contenenti vapore.

La dinamica del processo è simile a quella dell'ebollizione. La principale differenza tra cavitazione ed ebollizione è che nell'ebollizione, a causa dell'aumento di temperatura, la tensione di vapore sale fino a superare la pressione del liquido, creando quindi una bolla meccanicamente stabile, perché piena di vapore alla stessa pressione del liquido circostante: nella cavitazione invece è la pressione del liquido a scendere improvvisamente, mentre la temperatura e la tensione di vapore restano costanti. Per questo motivo la "bolla" da cavitazione resiste solo finché non esce dalla zona di bassa pressione idrostatica: appena ritorna in una zona del fluido in quiete, la pressione di vapore non è sufficiente a contrastare la pressione idrostatica e la bolla da cavitazione implode immediatamente.

Per molti anni il fenomeno della Cavitazione é stato studiato per eliminarne gli effetti. Ad esempio nei motori Diesel dove genera il turbo-lag e quindi la perdita di compressione del motore con la conseguente  riduzione di potenza. Solo alla fine degli anni '90 negli Sati Uniti sono state sperimentate le prime applicazioni per lo sfruttamento della temperatura. Le prime prove effettuate da James L. Griggs  e verificate da valutatori indipendenti hanno riscontrato un  incremento del 17% di energia prodotta rispetto a quanto utilizzato.

 
 
 
 
 
 

Il Progetto, la Ricerca.

La turbina a cavitazione o idrosonica, (brevetto di James Griggs del 1993 depositato dalla Hydro Dynamics Inc. USA) è una turbina mossa da motore elettrico che riscalda l'acqua sviluppando un RENDIMENTO SUPERIORE AL 100%. 

RICERCA
Si è focalizzata sull'utilizzo domestico del macchinario, poiché l’alto rendimento di H2OT implica un minor consumo di elettricità. Inoltre, qualsiasi fonte di energia rinnovabile diventa, per l’utilizzo, energia elettrica. 

Pertanto un utilizzo esteso di H2OT comporta una sensibile riduzione delle emissioni di gas-serra.

L' Asseverazione ed il Brevetto.

La ricerca svolta da H2OT é stata la prima ad ottenere un COP  stabile su una turbina a cavitazione, quindi si é proceduto con l'asseverazione dei dati e l'inscrizione di brevetto per proteggere ulteriormente questi risultati.

Il COP é stato asseverato dallo Studio di Ingegneria del Professor Francesco Maria Rietti.

Il Brevetto per invenzione é stato depositato con il numero:
102018000000XXX

Coloro interessati a ricevere copia della documentazione possono inviare una mail all'indirizzo:

roberto@h2otmachine.com

specificando nell'indirizzo la ragione sociale aziendale o l'ente accademico di appartenenza, il ruolo svolto, un numero di telefono diretto di riferimento ed il motivo della richiesta.
Per ovvi motivi di riservatezza, siamo spiacenti, ma al momento non possiamo rilasciare ulteriori informazioni a privati.
Coloro che lo desiderassero comunque, per fini di vendita ed installazione possono compilare il form gia' presente nell'homepage del sito.